BORSA TOKYO chiude a minimi da un anno su timori Cina, petrolio

lunedì 18 gennaio 2016 07:50
 

TOKYO, 18 gennaio (Reuters) - La borsa giapponese ha terminato la seduta odierna in calo per le perduranti preoccupazioni legate alle prospettive dell'economia cinese e per la discesa dei prezzi del petrolio su livelli che non si vedevano dal 2003.

Il Nikkei ha perso 1,1% a 16.955,57 punti, minimo da un anno.

I titoli del settore comunicazioni hanno guidato i ribassi con una perdita del 2,4%.

Softbank Group Corp è finita in calo del 7,9% dopo che Nomura Securities ha tagliato il suo target price a 7.550 yen per azione da 8.580 yen. Il gigante giapponese delle telecomunicazioni è il principale azionista di Sprint Corp , che ha perso il 10% venerdì a Wall Street.

Mizuho Financial Group Inc è scesa del 2,5% dopo che SMBC Nikko Securities ha tagliato il rating sul titolo a "neutral" da "outperform", citando la debole crescita nelle economie emergenti.

Il più ampio indice Topix ha chiuso in ribasso dell'1% a 1.387,93 punti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia