BORSE ASIA-PACIFICO negative, andamento greggio non sostiene rimbalzo

giovedì 21 gennaio 2016 08:44
 

INDICE                        ORE  8,25    VAR %    CHIUS. 2015
 ASIA-PAC.                        357,94    -0,54       411,31
 TOKYO                         16.017,26    -2,43    19.033,71
 HONG KONG                     18.605,72    -1,49    21.914,40
 SINGAPORE                      2.533,43    -1,03     2.882,73
 TAIWAN                         7.664,01    -0,46     8.114,26
 SEUL                           1.840,53    -0,27     1.800,75
 SHANGHAI COMP                  2.880,80    -3,22     2.850,71
 SYDNEY                         4.864,00     0,46     5.295,86
 MUMBAI                        23.913,78    -0,62    26.117,54
 
    21 gennaio (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico oggi stanno
bruciando i robusti guadagni di inizio seduta in scia all'andamento altalenante
dei prezzi del greggio, anche se le borse europee dovrebbero segnare un rimbalzo
in avvio.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,25 perde lo
0,54%. L'indice Nikkei ha terminato la seduta in calo del 2,4%.
    A Wall Street nella notte un miglioramento del greggio dai minimi dal 2003
ha aiutato gli indici principali a limitare le perdite.
    Il focus nel corso della seduta sarà sulla riunione di politica monetaria
della Banca centrale europea, che dovrebbe mantenere stabili i tassi di
interesse ma segnalare crescenti rischi sul piano di crescita e inflazione,
tenendo aperta la porta a ulteriori misure di stimolo.
    "Con la delusione del mese di dicembre ancora fresca, il presidente Mario
Draghi dovrà convincere i mercati che la Bce ha un piano e le munizioni per
fronteggiare l'ulteriore calo delle pressioni inflazionistiche che probabilmente
interesserà l'Europa nelle prossime settimane", commenta Michael Hewson, chief
market analyst di CMC Markets a Londra.
    ** SHANGHAI ha chiuso in calo del 3,2% dopo una sessione volatile,
nonostante il sollievo per la stabilizzazione dei mercati valutari e l'iniezione
di liquidità da parte della banca centrale; hanno pesato i cali di Wall Street e
delle borse europee.
    ** HONG KONG è in calo. Prada perde lo 0,2% circa.
    ** Chiusura negativa per SEUL e TAIWAN.
    ** SYDNEY ha chiuso in territorio positivo, anche se permane cautela
tra gli investitori.    
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia