Snam, Eni riduce quota a 1,793% capitale a seguito conversione bond - Consob

mercoledì 13 gennaio 2016 15:48
 

MILANO, 13 gennaio (Reuters) - Si riduce ancora la quota detenuta da Eni in Snam ora all'1,793% dal 4,966% detenuto al 28 dicembre scorso a seguito della conversione del bond di 1,25 miliardi lanciato dalla major petrolifera nel gennaio 2013 in scadenza il 18 gennaio prossimo sull'8,54% rimasto in capo alla ex controllante di Snam.

Secondo quanto risulta dalla ultime rilevazioni Consob, l'operazione di discesa è avvenuta il 6 gennaio scorso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia