BORSA MILANO in rialzo, forti i bancari, Ferrari negativa

mercoledì 13 gennaio 2016 12:24
 

MILANO, 13 gennaio (Reuters) - Piazza Affari è in rialzo con il resto d'Europa dopo i dati macro dalla Cina che hanno sostenuto i mercati asiatici.

** L'export cinese è calato dell'1,4% a dicembre in dollari Usa, mentre gli analisti si aspettavano un crollo dell'8%. Anche il dato dell'import, sceso del 4% nello stesso mese, è nettamente migliore delle attese.

** Alle 12,15 l'indice FTSE Mib e l'Allshare segnano +1,7%.

L'indice europeo FTSEurofirst sale dell'1,4%.

Parigi aumenta dell'1,4%, Francoforte dell'1,1%, Madrid dell'1,5%.

** BANCO POPOLARE e POP MILANO in deciso rialzo sulle attese di integrazione. Ieri alcune fonti hanno detto a Reuters che le banche stanno lavorando per arrivare a un accordo già entro febbraio o al più tardi a inizio del mese successivo. Anche ieri i titoli erano ben acquistati sulle indiscrezioni riguardanti l'ipotesi m&a.

** POP EMILIA sale dopo le indiscrezioni su un progetto di modifiche statutarie, da sottoporre alla prossima assemblea di bilancio, per facilitare la trasformazione in Spa.

** INTESA SANPAOLO e UNICREDIT con un +2%, fanno meglio dell'indice europeo (+1,3%).   Continua...