Banca Carige, crollo titolo ingiustificato, dovuto a speculazione, banca solida

lunedì 11 gennaio 2016 18:45
 

MILANO, 11 gennaio (Reuters) - La performance odierna del titolo Banca Carige è "anomala e ingiustificata" ed è stata influenzata, secondo l'istituto, da operazioni speculative non correlate all'andamento operativo del gruppo.

Lo dice una nota della banca diffusa dopo che il titolo ha lasciato sul terreno il 13,6% a 0,8915 euro (-30% da inizio anno) con scambi oltre tre volte la media.

La banca conferma inoltre che le attività proseguono nel rispetto delle previsioni del piano industriale 2015-2019 così come comunicato al mercato e ribadisce il proprio impegno a dare puntuale esecuzione a tali azioni sottolineando la propria solidità patrimoniale e finanziaria, nel pieno rispetto degli indicatori di Vigilanza.

Tale solidità è dimostrata anche dai ratio al 30 settembre 2015 che vedono un Cet1 al 12,2% phased-in e al 12% in termini fully loaded, superiore al target dell'11,25% richiesto dalla Bce nell'ambito del processo Srep e un Liquidity Coverage Ratio al 138% ampiamente superiore al requisito Srep del 90%, ricorda la nota.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia