Cina, difficile crescita annua oltre 6,5% tra 2016-2020 - adviser Pechino

lunedì 11 gennaio 2016 09:01
 

SHANGHAI, 11 gennaio (Reuters) - La Cina avrà grosse difficoltà a raggiungere una crescita economica oltre il 6,5% annuo tra il 2016 e il 2020 a fronte del rallentamento della domanda globale e dell'aumento del costo del lavoro interno.

Lo ha dichiarato nel corso di una convegno nel weekend Li Wei, presidente del centro ricerca del consiglio nazionale di sviluppo e tra i principali adviser del governo, secondo quanto riferisce il quotidiano China Securities.

"Negli ultimi 30 anni di riforme e aperture, il prodotto interno lordo interno cinese ha segnato una crescita annua di circa il 10%. In confronto, una crescita del 6,5% non è alta, ma sarà molto difficile da raggiungere", ha affermato Li Wei.

Il presidente cinese Xi Jinping ha dichiarato che Pechino deve mantenere una crescita media annua non inferiore al 6,5% nei prossimi cinque anni per centrare l'obiettivo di raddoppiare il prodotto interno lordo e procapite del 2010 entro il 2020.

I numeri sull'andamento dell'economia nel quarto trimestre del 2015 saranno resi noti il 19 gennaio. La crescita dovrebbe attestarsi intorno al 7%, la più bassa da 25 anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia