BORSA MILANO azzera rialzo, cautela su Cina, calano petroliferi

venerdì 8 gennaio 2016 12:04
 

MILANO, 8 gennaio (Reuters) - Piazza Affari è stabile a metà
seduta dopo movimenti in range stretto nella mattina e una
partenza positiva.
    Il mercato è cauto per le difficoltà dell'economia e della
borsa cinese e oggi si limita al piccolo cabotaggio o a chiudere
qualche posizione in vista del fine settimana.
    La borsa è partita in positivo dopo che Shanghai ha chiuso
in rialzo, per la prima volta nelle ultime dieci sedute. Pechino
ha deciso di accantonare il meccanismo automatico di sospensione
degli scambi scattato due volte questa settimana e accusato di
esacerbare le vendite.
    La banca centrale ha fissato un 'midpoint' più alto per la
banda di oscillazione dello yuan sul dollaro, dopo aver permesso
ieri il deprezzamento più intenso da cinque mesi.  
     
    ** Alle 11,55 l'indice FTSE Mib e l'AllShare
 salgono dello 0,05%. 
    ** Volumi a poco meno di 800 milioni di euro.
    ** L'indice europeo FTSEurofirst 300 segna +0,25%. 
 
    
    ** Petroliferi deboli sulla scia dei prezzi del greggio con
ENI e SAIPEM che calano dell'1,5% circa.
    ** Banche in rialzo dopo i recenti cali, con INTESA SANPAOLO
 e UNICREDIT a +1,5% circa. 
    MONTEPASCHI, che ha segnato un rimbalzo deciso in
apertura, vede invece già realizzi e cala dai massimi per
segnare un aumento inferiore all'1%.
    ** Nuovo ribasso per FIAT CHRYSLER, che dopo lo
scorporo di Ferrari ha perso appeal speculativo. Il titolo è
comunque sopra i minimi della mattina.
    ** FERRARI perde l'1% circa a causa di realizzi
dopo il debutto a Milano lunedì. EXOR ha detto nei
giorni scorsi che potrebbe rafforzarsi nel gruppo con un filing
alla Sec, sostenendo il titolo. Ieri è emerso che la holding
potrebbe cedere la propria quota nel gruppo anche senza
l'assenso dell'altro socio Piero Ferrari.
    ** TELECOM ITALIA in linea con lo Stoxx di settore
, dopo che alcune fonti hanno detto a Reuters che avrebbe
in corso trattative con Oi per una fusione della controllata
brasiliana Tim Participacoes. Un portavoce Telecom ha
smentito i contatti. L'AD Telecom ha detto a fine ottobre che un
nuovo quadro regolamentare potrebbe aprire la strada a una
fusione Tim-Oi. Ha poi aggiunto che valuterebbe una cessione di
Tim se arrivasse un'offerta appropriata.
    
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
    Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia  
 
    
           
        
        ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare ....  
Indice FTSE Mib .............. 
Indice FTSE Italia Star ..... 
Indice FTSE Italia Mid Cap .. 
Indice FTSE Italia Small Cap . 
Indice FTSE Italia Micro Cap . 
 
Per i prezzi delle azioni trattate sull'Aim .... 
    
Guida per azionario Italia.... 
    
     DERIVATI DI BORSA 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
 ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ...... 
 Commento in italiano su borse europee 
 Speed guide borse europee......... 
 Indici pan europei ............. 
 Dati analitici paneuropei........ 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 
  
 Guida a informazioni Reuters ...... 
 Guida a azionario ................. 
 Chain degli indici italiani........