BORSE ASIA-PACIFICO, rally in scia ad azionario Cina

venerdì 8 gennaio 2016 08:46
 

INDICE                        ORE  8,30    VAR %    CHIUS. 2015
 ASIA-PAC.                        384,11     0,64       411,31
 TOKYO                         17.697,96    -0,39    19.033,71
 HONG KONG                     20.558,90     1,11    21.914,40
 SINGAPORE                      2.750,34     0,75     2.882,73
 TAIWAN                         7.893,97     0,53     8.114,26
 SEUL                           1.917,62     0,70     1.800,75
 SHANGHAI COMP                  3.186,78     1,98     2.850,71
 SYDNEY                         4.990,84    -0,39     5.295,86
 MUMBAI                        24.994,80     0,58    26.117,54
 
    8 gennaio (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico registrano un
rimbalzo oggi, in scia alla risalita dell'azionario cinese e dello yuan.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,30 guadagna
lo 0,64%. L'indice Nikkei ha terminato la seduta in calo dello 0,39%,
dopo aver chiuso ieri a -2,33%.
    Ieri Pechino ha annunciato la sospensione del meccanismo automatico che ha
determinato lo stop alle contrattazioni per due volte questa settimana. E oggi
la Banca centrale cinese ha fissato il tasso midpoint dello yuan più in alto per
la prima volta in nove giorni, contribuendo ad allentare la pressione sui
mercati globali.
    Il miglioramento del sentiment non dovrebbe però avere riflessi positivi
sull'azionario europeo: gli spreadbetter finanziari si aspettano infatti che le
borse del Vecchio continente aprano tra invariate e in calo.    
    ** SHANGHAI ha recuperato terreno chiudendo in rialzo del 2%, con il
settore risorse e i titoli energetici che guadagnano
rispettivamente più del 6% e oltre il 5%; perde però il 10% per la settimana,
peggiore performance dalla scorsa estate.
    ** HONG KONG decisamente in territorio positivo. Prada 
guadagna più del 4%.
    ** Chiusura in territorio positivo per SEUL e TAIWAN,
rimbalzo per SINGAPORE.
    ** MUMBAI si avvia a chiudere la peggiore settimana dal novembre
2011.
    ** SYDNEY ha concluso la seduta col segno meno per la sesta seduta
di fila. Si tratta del peggior inizio d'anno di sempre per l'azionario
australiano.    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia