BORSA TOKYO chiude in calo 2,33%, male esportatori,blue chip per yen forte

giovedì 7 gennaio 2016 07:51
 

TOKYO, 7 gennaio (Reuters) - La borsa di Tokyo ha chiuso pesantemente in calo oggi, dopo un deciso rafforzamento dello yen che ha danneggiato gli esportatori e appannato ulteriormente un mercato già alle prese coi timori per le tensioni geopolitiche e i nuovi segnali di rallentamento dell'economia cinese.

L'indice Nikkei che ha perso il 2,33% e 17.767,34 punti. Il più ampio indice Topix è sceso del 2,08% a 1.457,94 punti.

Il forte apprezzamento dello yen ha fatto seguito alla nuova svalutazione dello yuan da parte della Banca centrale di Pechino.

** Male esportatori e blue chip. Panasonic ha perso il 2,26% e Toyota Motor il 2,61%.

** Crollo del 3,49% per Sony. Il calo secondo alcuni potrebbe essere legato al fatto che alla conferenza stampa in occasione del Ces di Las Vegas la società non ha fornito dettagli su tempi di lancio e prezzi del suo atteso visore di realtà virtuale.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia