In agenda 2016 misure su credito cooperativo,riduzione partecipate-Renzi

lunedì 4 gennaio 2016 09:38
 

MILANO, 4 gennaio (Reuters) - Nell'agenda del governo per l'anno nuovo ci sono anche le misure per le banche di credito cooperativo, ha detto il premier Matteo Renzi, che oggi ha partecipato alla cerimonia di quotazione in Borsa del titolo Ferrari.

"La politica deve fare molto anche nel 2016. Penso alle banche di credito coooperativo, alle società partecipate da ridurre, al diritto fallimentare che deve cambiare, alle autorizzazioni, alle semplificazioni, all'agenda digitale", ha detto Renzi durante il suo intervento a Borsa Italiana.

Il premier ha colto l'occasione dell'Ipo di Ferrari, dopo lo spin off da FCA, per invitare altre aziende italiane quotate al'estero a farlo anche in Italia: "Credo che l'esempio di Ferrari debba essere seguito anche da altre realtà che sono quotate fuori dal nostro paese".

"La quotazione in borsa deve diventare sempre di più un elemento di trasparenza, di forza, di presenza".

Quello della quotazione di Ferrari, ha concluso Renzi, è "un bellissimo messaggio per il Paese".

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia