Banche salvate, attesi numeri "importanti" da azioni responsabilità-Nicastro

mercoledì 30 dicembre 2015 16:13
 

AREZZO, 30 dicembre (Reuters) - Per CariFerrara e Banca Marche sono già state avviate cause per recuperare una somma di 400 milioni di euro da chi è stato oggetto di un'azione di responsabilità ed è lecito aspettarsi numeri importanti anche per Banca Etruria e CariChieti.

Lo ha detto il presidente delle quattro good bank Roberto Nicastro nel corso di una conferenza stampa ad Arezzo ricordando che il commissariamento dei primi due istituti è precedente a quello di Etruria e Chieti e che il decreto non prevede che l'azione di responsabilità sia avviata dalla banca medesima per i casi più recenti.

"Il commissario liquidatore sta lavorando su questo. La banca è già operativa, a disposizione del commissario per facilitare al massimo questa opera che è fondamentale", ha detto a chi chiedeva se anche Nuova Banca Etruria sia intenzionata a intentare un'azione di responsabilità nei confronti degli ex vertici. "I numeri spettano al commissario, ma ci aspettiamo un'azione importante, anche su Chieti e Arezzo".

"Le nuove banche condividono appieno il desiderio di giustizia e sono pronte a costituirsi parte civile" in una eventuale azione penale, ha concluso il presidente delle quattro banche ponte.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia