Apple verserà ad Agenzia Entrate 318 mln per sanare disputa fiscale -fonte

mercoledì 30 dicembre 2015 13:29
 

MILANO, 30 dicembre (Reuters) - Apple verserà all'Agenzia delle Entrate italiana 318 milioni per sanare il contenzioso fiscale relativo agli anni passati e si prepara a firmare un accordo per il regime fiscale da applicare nel 2015 e negli anni a venire.

E' quanto riferisce una fonte a diretta conoscenza del dossier.

"L'Agenzia delle Entrate e Apple firmeranno a inizio anno un ruling per gli anni fiscali dal 2015 in poi", spiega la fonte.

Lo scorso marzo si erano chiuse le indagini della procura di Milano relative al presunto mancato pagamento dell'Ires da parte di Apple Italia per 879 milioni di euro dal 2008 al 2013. . A questo proposito, aggiunge la fonte, l'indagine resta aperta e andrà valutata la nuova documentazione prodotta dalle parti, ma è verosimile che ci sia un esito favorevole per Apple.

Questa mattina l'Agenzia delle Entrate aveva confermato il raggiungimento di un accordo per mettere fine alla disputa ma senza fornire altri dettagli.

(Emilio Parodi)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia