BUZZ-Buzzi Unicem pesante dopo offerta Cementir su Sacci

mercoledì 30 dicembre 2015 10:29
 

MILANO, 30 dicembre (Reuters) - Seduta in profondo rosso per Buzzi Unicem, colpita dall'offerta migliorativa che Cementir ha presentato per Sacci.

Attorno alle 10,20, il titolo Buzzi perde il 3,43%, a 16,32 euro, dopo aver toccato un minimo di 16,11 euro. Scambi intensi, in considerazione del periodo: sono passati di mano circa 42.000 pezzi, contro una media dell'intera seduta di 7,830 milioni negli ultimi trenta giorni. Cementir cede lo 0,25%, a 5,9450 euro, dopo aver oscillato tra 5,91 e 5,96 euro. Scambi limitati: sono passati di mano meno di 20.000 pezzi, contro una media dell'intera seduta di 1,569 milioni negli ultimi trenta giorni.

Ieri sera, Cementir ha annunciato l'offerta vincolante per l'acquisto del ramo d'azienda per la produzione di cemento e calcestruzzo di Sacci.

Nel marzo scorso il Cda aveva accettato l'offerta di Buzzi, che aveva messo sul piatto 120 milioni contro i 125 milioni di Cementir.

Un broker italiano sottolinea che il "processo di consolidamento è il driver chiave per il mercato italiano del cemento per via della sovraccapacità".

Una sim italiana ipotizza sinergie per circa 20 milioni tra Cementir e Sacci, ma ritiene che l'aggregazione sarebbe positiva per l'intero settore italiano, "in quanto porterebbe alla razionalizzazione dell'offerta sul mercato".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia