Pirelli, ok fusione, concambio di 6,3 azioni Pirelli ogni titolo Marco Polo

martedì 22 dicembre 2015 18:48
 

MILANO, 22 dicembre (Reuters) - I Cda di Pirelli & C e di Marco Polo Industrial, holding controllata da ChemChina che ha di recente rilevato il 100% della società che produce pneumatici, hanno approvato la fusione tra Marco Polo Industrial Holding e Pirelli, secondo un a nota.

La fusione tra le due società avverrà nella forma cosiddetta 'inversa', vale a dire attraverso l'incorporazione di Marco Polo Industrial Holding in Pirelli.

Il comunicato sottolinea che, in considerazione della presenza di azionisti di risparmio nel capitale di Pirelli (con una partecipazione di circa lo 0,169% del capitale sociale), i Cda hanno determinato il seguente rapporto di cambio - che non prevede conguagli in denaro - identico per entrambe le categorie azionarie: 6,30 azioni di Pirelli da assegnare post fusione a Marco Polo International Holding Italy (Holdco) - unico socio di Marco Polo Industrial Holding - per ogni azione posseduta prima della fusione da Marco Polo International Holding Italy (Holdco) in Marco Polo Industrial Holding.

Marco Polo Industrial Holding detiene, direttamente e indirettamente, il 100% delle azioni ordinarie di Pirelli (revocate dalla quotazione il 2 novembre scorso) e oltre il 93,2% delle azioni di risparmio.

L'operazione sarà sottoposta alle assemblee straordinarie il prossimo 15 febbraio quando sarà decisa anche la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in nuove azioni senza diritto di voto non quotate.

La fusione sarà perfezionata entro il primo semestre del prossimo anno, con efficacia dal primo gennaio 2016.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...