Usa, Pil trim3 rivisto al ribasso, crescita resta soddisfacente

martedì 22 dicembre 2015 14:50
 

WASHINGTON, 22 dicembre (Reuters) - L'economia statunitense è cresciuta a un ritmo tutto sommato soddisfacente nel terzo trimestre, grazie alla solidità della spesa per consumi e per investimenti, a sottolineare la propria resilienza a una serie di fattori potenzialmente frenanti.

Secondo la terza lettura diffusa stamane dal Dipartimento del Commercio, il Prodotto interno lordo Usa è cresciuto al ritmo annualizzato del 2%, leggermente inferiore rispetto alla stima diffusa il mese scorso, ovvero 2,1%.

La mediana delle stime degli economisti raccolte da Reuters in un sondaggio proiettava una crescita di 1,9%, dopo +3,9% segnato nel secondo trimestre. Nonostante la decelerazione rispetto al periodo aprile-giugno, la crescita è rimasta vicina al proprio potenziale economico di lungo termine.

A segnalare un relativo ottimismo sull'andamento dell'economia, Federal Reserve la settimana scorsa ha operato il primo rialzo dei tassi d'interesse da circa un decennio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia