Icbpi, banche perfezionano cessione 85,29%, 100% valutato 2,15 mld

venerdì 18 dicembre 2015 18:20
 

MILANO, 18 dicembre (Reuters) - Le banche azioniste di Icbpi hanno perfezionato la cessione dell'85,29% della società a Mercury Italy, veicolo partecipato da Bain Capital, Advent International e Clessidra per una valutazione del 100% di 2,15 miliardi di euro, limite massimo del range individuato a giugno alla firma dell'accordo.

Le banche manterranno complessivamente l'8,4% circa del capitale di Icbpi, dice una nota. Nel dettaglio Credito Valtellinese il 2% (vende il 18,39%), Banco Popolare l'1,5% (13,88%), Pop Emilia l'1,5% (9,14%), Iccrea Holding lo 0,5% (7,42%), Banca Popolare Cividale lo 0,7% (4,44%), Ubi Banca l'1% (4,04%), Pop Milano l'1% (4%) e Banca Sella lo 0,2% (1,8%).

Vendono l'intera quota Popolare Vicenza (9,99%), Veneto Banca (9,99%) e Banca Carige (2,2%).

L'accordo prevede una componente aggiuntiva di prezzo sotto forma di earn-out legata ai proventi futuri eventualmente riconosciuti a CartaSì da parte di Visa per la cessione della quota in Visa Europe.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia