PUNTO 2-Telecom Italia, scetticismo su Niel, avanza ipotesi Metroweb

venerdì 18 dicembre 2015 18:44
 

* Niel dice che Telecom è preda e non predatore

* Per Patuano Niel ha una visione "forte e chiara"

* Telecom Italia titolo maggiormente trattato per volumi (Unisce storie, aggiunge contesto)

di Stefano Rebaudo

MILANO, 18 dicembre (Reuters) - Xavier Niel, amministratore delegato di Iliad e detentore di derivati sul 15% del capitale di Telecom Italia, esce nuovamente allo scoperto per chiarire di essere interessato a entrare nella gestione del gruppo telefonico italiano, ma il mercato continua a vederlo come uno speculatore interessato a una potenziale plusvalenza.

Questo anche se l'AD di Telecom Italia Marco Patuano, fa un'ulteriore apertura di credito verso Niel, affermando che ha una visione strategica chiara sul gruppo.

Niel, oggi in un'intervista, ha detto che Telecom dovrebbe aumentare la fibra ottica disponibile e ridurre le tariffe e, in merito a possibili operazioni straordinarie, che potrebbe essere un consolidatore nel mercato europeo.

"Niel ha una visione industriale forte e chiara", ha detto Patuano a margine di un convegno a Roma. "Sono d'accordo sull'avere più fibra, ma sui prezzi più bassi un po' meno", ha detto Patuano riferendosi alle dichiarazioni di Niel di oggi.

Una fonte del settore è convinta tuttavia che l'unica cosa a cui punta Niel con la sua posizione in derivati su Telecom "sia solo fare soldi".   Continua...