Borsa Milano in calo, debole il lusso, recuperano le popolari

venerdì 18 dicembre 2015 12:58
 

MILANO, 18 dicembre (Reuters) - Piazza Affari ritraccia dai guadagni registrati ieri sulla scia del rialzo dei tassi Usa, che gli investitori hanno letto come segnale di fiducia verso l'economia Usa.

Gli indici italiani, in una giornata segnata dalle scadenze su futures e azioni, si muovono in sintonia con le altre borse europee.

Intorno alle 12,40 l'indice FTSE Mib cede lo 0,78%, mentre l'europeo FTSEurofirst perde lo 0,52%.

** Migliora il comparto bancario, in particolare alcune popolari, come UBI e POP MILANO (entrambe oltre l'1%), e MPS. Piatta BANCO POPOLARE, mentre restano in territorio negativo le big INTESA SP e UNICREDIT.

In evidenza nel risparmio gestito ANIMA, con un rialzo dell'1,8%.

Restano deboli i titoli del lusso: MONCLER perde il 3,8%, YOOX NET-A-PORTER il 2,7% e FERRAGAMO quasi il 2%.

Giù anche TELECOM ITALIA (-1,8%).

PININFARINA è ancora in asta dopo aver segnato un rialzo del 7,7%.

MAIRE TECNIMONT sale del 4% dopo aver annunciato di essersi aggiudicata un contratto da 895 milioni di dollari in Oman.   Continua...