Zona euro crescerà a ritmo moderato e stabile nel breve termine - Bce

giovedì 17 dicembre 2015 10:35
 

FRANCOFORTE, 17 dicembre (Reuters) - L'economia della zona euro continuerà a crescere a un ritmo moderato nel breve termine, prima di guadagnare slancio nel corso dei prossimi due anni, ma su questa prospettiva persistono rischi verso il basso.

E' quanto sostiene la Banca centrale europea nel bollettino economico.

I consumi delle famiglie resteranno il traino principale della crescita economica, grazie ai miglioramenti registrati nel mercato del lavoro, mentre gli investimenti delle imprese potrebbero anche acquisire maggiore forza.

"I rischi per le prospettive di crescita dell'area dell'euro rimangono orientati al ribasso e sono connessi in particolare alle maggiori incertezze riguardo all'evoluzione dell'economia mondiale, nonché a rischi geopolitici di ampia portata", afferma la Bce.

"Questi rischi sono potenzialmente in grado di influire sulla crescita mondiale e sulla domanda esterna di esportazioni dell'area, nonché sulla fiducia più in generale", conclude l'istituto centrale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia