Fonsai, Paolo Ligresti assolto da accuse aggiotaggio, falso bilancio -fonti

mercoledì 16 dicembre 2015 17:07
 

MILANO, 16 dicembre (Reuters) - Paolo Ligresti è stato assolto perché il fatto non sussiste nel processo con rito abbreviato in cui era accusato di aggiotaggio e falso in bilancio per la gestione della compagnia assicurativa Fondiaria-Sai.

L'assoluzione è stata decisa dal gup Andrea Ghinetti su richiesta del pm Luigi Orsi, riferiscono fonti legali.

Assolti, sempre perché il fatto non sussiste, anche Fulvio Gismondi, ex attuario della compagnia assicurativa, e Pier Giorgio Bedogni, dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili.

Anche la società stessa, che faceva parte della galassia della famiglia Ligresti prima di essere comprata dal gruppo Unipol e confluire in UnipolSai, è stata assolta dall'accusa di violazione della legge 231 del 2001 sulla responsabilità oggettiva.

"C'è enorme soddisfazione. E' stata premiata la scelta di tornare in Italia", ha commentato il legale di Ligresti Davide Sangiorgio. Ligresti si è costituito lo scorso giugno dopo due anni di latitanza in Svizzera.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Fonsai, Paolo Ligresti assolto da accuse aggiotaggio, falso bilancio -fonti | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,086.27
    +1.21%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,310.82
    +0.63%
  • Euronext 100
    1,022.42
    +0.84%