Rcs, dopo piano obiettivo è chiudere velocemente con banche su debito - AD

mercoledì 16 dicembre 2015 15:23
 

MILANO, 16 dicembre (Reuters) - Rcs punta a chiudere in fretta le negoziazioni con le banche sulle condizioni del debito dopo aver incassato il sì dei soci alla delega per l'aumento di capitale e aver quasi completato l'iter del nuovo piano industriale, che sarà presentato al mercato lunedì prossimo.

"Siamo felici del via libera degli azionisti alla delega perché volevamo seguire un percorso ordinato", che passasse prima dal piano industriale e poi affrontasse la struttura finanziara e patrimoniale, ha detto il neo AD Laura Cioli al termine dell'assemblea.

"Subito dopo la presentazione del piano riapriremo il dialogo con le banche e auspico che si possa trovare una soluzione velocemente. Ovviamente i tempi sono legati a delle discussioni che avvengono tra soggetti diversi", ha proseguito. "La nostra intenzione è arrivare velocemente al punto di chiusura".

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia