Primo ministro slovacco: priorità opzione acquisto 17% in Se da Enel

mercoledì 16 dicembre 2015 15:40
 

BRATISLAVA, 16 dicembre (Reuters) - Il primo ministro slovacco, Robert Fico, ha detto oggi che per il governo la crescita nell'azionariato di Slovenske Elektrarne è una priorità e che l'opzione di acquisto concordata con Enel verrà esercitata entro sei mesi dall'entrata in servizio della centrale nucleare di Mochovce.

Fico ha anche aggiunto che per il completamento del secondo gruppo della centrale nucleare di Mochovce verrà mantenuta una corresponsabilità di Enel ma anche dei nuovi azionisti di Eph. Il completamento dell'ammodernamento era stato ritenuto una condizione ineludibile da parte del governo per dare l'assenso alla vendita da parte di Enel.

Oggi l'AD di Enel ha annunciato per venerdì, o al massimo lunedì, la firma del contratto per la cessione del 50% della quota detenuta in Se. Starace ha anche preannunciato la comunicazione del governo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia