Enel, firma accordo vendita quota Slovenske venerdì o lunedì -AD

mercoledì 16 dicembre 2015 13:21
 

ROMA, 16 dicembre (Reuters) - La firma sotto l'accordo per la cessione della quota detenuta da Enel in Slovenske Elektrarne è questione di ore.

Lo ha detto l'AD del gruppo elettrico italiano Francesco Starace durante un incontro con la stampa.

"C'è una questione di calendario: sarà venerdì o al massimo lunedì. E' fatta", ha detto il manager.

Starace ha aggiunto che oggi "dovrebbe esserci una comunicazione da parte del governo slovacco in cui si annuncerà il via libera all'operazione e l'intenzione di incrementare la propria quota, oggi al 34%, di un altro 17% al termine dell'operazione".

Enel ha annunciato di voler vendere la partecipazione di circa il 66% in Se in due diversi momenti: uno entro l'anno e uno al momento della conclusione dei lavori di ammodernamento della centrale nucleare di Mochovce prevista per il 2017.

La quota che verrà ceduta nel 2015 sarà di circa il 33%.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia