Francia, attività economica frena dopo attacchi Parigi

mercoledì 16 dicembre 2015 09:24
 

PARIGI, 16 dicembre (Reuters) - L'attività economica francese ha subito un rallentamento a dicembre portandosi in zona stagnazione, con il settore dei servizi in significativa frenata dopo gli attacchi del 13 novembre a Parigi.

Il 'Purchasing Managers Index' (Pmi) a cura di Markit ha evidenziato un marcato rallentamento nel settore dei servizi, che ha avuto ripercussioni più in generale nel comparto privato a fronte invece di un miglioramento nel settore manifatturiero.

Il Pmi relativo ai servizi è sceso a 50,0 nella stima preliminare relativa a dicembre, dal 51,0 di novembre.

Il Pmi composito, che monitora sia i servizi che la manifattura, è scivolato a 50,3 a dicembre da 51,0 del mese precedente, mentre la lettura relativa al solo comparto manifatturiero ha toccato il massimo di 21 mesi. Il numero 'flash' per il Pmi manifattura si è attestato a 51,6 da 50,6 di novembre, oltre le attese.

"I fornitori di servizi hanno parlato della minor crescita nei nuovi ordini da agosto, con alcuni degli intervistati che hanno citato l'impatto negativo dei recenti attacchi di Parigi", spiega Markit.

"Al contrario il manifatturiero ha visto l'incremento più rapido nei nuovi ordini in 21 mesi", ha aggiunto la società.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia