14 dicembre 2015 / 16:42 / tra 2 anni

BORSA USA in calo in attesa Fed, debolezza greggio pesa su energetici

14 dicembre (Reuters) - Gli indici di Wall Street muovono al ribasso in vista dell‘atteso aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve, mentre i prezzi del petrolio restano vicini ai minimi degli ultimi undici anni pesando sul settore energetico.

Il Brent cede circa l‘1% a 37,54 dollari.

La banca centrale Usa inizierà il meeting di due giorni domani e gli operatori vedono all‘85% la possibilità di un aumento del tasso target allo 0,25%-0,50% dall‘attuale zero-0,25%, secondo il programma FedWatch di Cme Group.

Intorno alle 17,30 il Dow Jones cede lo 0,62%, il Nasdaq l‘1,08%, l‘S&P 500 lo 0,84%.

** DUPONT cede il 4,6% dopo l‘annuncio venerdì della fusione con Dow Chemical, anch‘essa in calo del 4,5%.

** TRINA SOLAR balza di oltre il 10% dopo aver ricevuto una proposta per essere ritirata dalla borsa da parte di un gruppo che comprende l‘AD e Shanghai Xingsheng Equity Investment & Management, che valuta la società oltre 980 milioni di dollari.

** GOPRO cede circa il 15% dopo il taglio di rating a ‘neutral’ da parte di Citigroup e la riduzione di target price a 22 da 75 dollari.

** JARDEN sale del 2% dopo che Newell Rubbermaid (-8,7%) ha annunciato che rileverà la società per creare un gruppo di prodotti di largo consumo da 16 miliardi di dollari di ricavi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below