Grecia sigla accordo su aeroporti con tedesca Fraport da 1,2 mld euro

lunedì 14 dicembre 2015 12:13
 

ATENE, 14 dicembre (Reuters) - Il governo di sinistra greco ha oggi siglato il suo primo accordo di privatizzazione con l'operatore dello scalo aeroportuale tedesco Fraport per un contratto da 1,2 miliardi di euro che prevede il leasing e la gestione di 14 aeoporti regionali.

"Abbiamo siglato l'accordo oggi", dice il capo dell'agenzia per le privatizzazione della Grecia, Sterrgios Pitsiorias a Reuters.

Fraport e il suo partner greco, l'operatore energetico Copelouzos, hanno raggiunto un'intesa per il pagamento di un affitto annuale di circa 23 milioni di euro per 40 anni per gli scali nelle isole turistiche più note, come Corfu e Santorini.

Il consorzio, si legge in una nota, rileverà il controllo degli aeroporti dall'autunno 2016, quando verserà la somma accordata e investitrà 330 milioni di euro per ammodernare gli impianti al 2020.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia