Banche salvate, Codacons presenta esposto in procura per pensionato suicida

giovedì 10 dicembre 2015 16:34
 

ROMA, 10 dicembre (Reuters) - Sulla vicenda del pensionato suicidatosi a Civitavecchia dopo aver perso tutti i risparmi investiti in Banca Etruria, il Codacons ha deciso di presentare oggi un esposto alla Procura della Repubblica per il reato di istigazione al suicidio.

Lo si legge in una nota dell'associazione dei consumatori.

"In particolare - si legge nella nota - vogliamo sapere se eventuali comportamenti di organi pubblici o soggetti privati abbiano potuto in quale modo contribuire al tragico gesto, spingendo l'uomo alla disperazione e quindi al suicidio".

L'esecutivo Renzi con un decreto ha garantito la sopravvivenza di Banca Marche, Banca Etruria, CariFe e CariChieti. In linea con le nuove regole europee, l'operazione ha comportato l'azzeramento di tutte le azioni e dei 788 milioni in obbligazioni subordinate emesse dai quattro istituti.

Il governo sta studiando delle misure per i risparmiatori più deboli coinvolti nel salvataggio.

Oggi il premier Matteo Renzi ha detto che appoggia la costituzione di una commissione d'inchiesta - chiesta da 5 stelle, Forza Italia e Scelta civica - sul sistema bancario e sulla vigilanza di Bankitalia.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia