December 9, 2015 / 3:42 PM / 2 years ago

PUNTO 1-Telecom Italia, Niel potrebbe fare proposte su cda, operazioni strategiche - Sec

3 IN. DI LETTURA

(Aggiunge dettagli)

di Stefano Rebaudo

MILANO, 9 dicembre (Reuters) - Xavier Niel, AD di Iliad , ha discusso le prospettive di Telecom Italia con altri stakeholder, azionisti, manager e componenti del cda del gruppo italiano e potrebbe fare proposte sulla composizione del consiglio o su eventuali transazioni strategiche.

Lo dice un filing alla Sec che porta la data dell'8 dicembre, firmato dallo stesso Niel per suo conto e in qualità di AD di NJJ Holding e della controllata Rock Investment. I tre soggetti detengono opzioni su una quota di Telecom del 10,2% (escluso dal computo totale le azioni proprie), secondo la Sec.

Il filing aggiunge un "cash settled options agreement" pari al 5,1% del capitale.

Le comunicazioni alla Consob di fine ottobre dicono che Niel è titolare di una posizione lunga complessiva del 15,1%.

Niel ha realizzato complessivamente un esborso di 225,2 milioni di dollari, di cui 178,1 di opzioni "share settled" e per 47,2 milioni "cash settled".

Niel "ha discusso e prevede di continuare a discutere tutte le questioni indicate con rappresentanti del management e del consiglio di amministrazione, altri azionisti e stakeholder", dice il filing facendo prima riferimento a diversi aspetti della vita del gruppo italiano: dalle prospettive di sviluppo alla struttura del capitale.

Come conseguenza di questi contatti, Niel potrebbe aumentare o ridurre la propria esposizione verso Telecom Italia.

Niel, che considera l'investimento effettuato nell'ex monopolista come "strategico", potrebbe inoltre fare proposte alla società o ai suoi azionisti, che riguardano "la composizione del consiglio di amministrazione, possibili operazioni strategiche o rispondere a proposte di altri soci su possibili operazioni strategiche".

Il filing alla Sec è relativo a un evento del 28 novembre. Non è ancora chiaro se Niel o altri nuovi soci saranno presenti alla prossima assemblea Telecom Italia del 15 dicembre che dovrà votare anche l'integrazione del consiglio con quattro rappresentanti di Vivendi.

Niel ha fatto sapere di non avere niente da aggiungere a quanto riportato nel filing.

Secondo il filing alla Sec, alcune opzioni sono state acquistate da Niel a un prezzo di esercizio di 1,24 euro e vendute a 1,45 euro.

I prezzi pagati sono pari a 1,221 euro per le opzioni in scadenza a giugno 2016 e 1,299 per quelle al 2017. Le prime operazioni risalgono al luglio 2015.

(ha collaborato da Parigi Jean-Michel Belot)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below