Centrale Latte Torino, accordo per fusione con Mukki entro sem1 2016

venerdì 4 dicembre 2015 15:32
 

MILANO, 4 dicembre (Reuters) - Centrale Latte Torino ha sottoscritto con Centrale Latte Firenze, Pistoia e Livorno (Mukki) un accordo per un'operazione di aggregazione che sarà sottoposta ai rispettivi Cda entro il 25 gennaio e realizzata entro il primo semestre 2016.

L'operazione sarà realizzata con l'incorporazione di Mukki in Centrale Latte Torino secondo un concambio che prevede l'assegnazione di 1 nuova azione ordinaria della società post fusione, denominata Centrale Latte Italia, per 6,1965 azioni ordinarie Mukki senza conguagli in denaro, spiega una nota.

Ai fini della soddisfazione del rapporto di concambio, Centrale Latte Torino emetterà 4 milioni di nuove azioni ordinarie.

La fusione è soggetta all'avveramento di alcune condizioni entro il 30 settembre 2016 tra le quali la sottoscrizione di un patto parasociale tra i soci di riferimento delle due società su almeno il 51% di Centrale Latte Italia con un lock up di due anni.

Post fusione l'azionariato di Centrale Latte Italia vedrà Finanziaria Centrale Latte Torino con il 36,99%, il Comune di Firenze con il 12,25%, Fidi Toscana con il 6,83% e il Comune di Pistoia al 5,26%.

Il titolo Centrale Latte Torino, sospeso dalle negoziazioni in mattinata in attesa della nota, sarà in preasta fino alle 15,45.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...