Rcs, Axel Springer non interessata ad acquisto società né ad asset Spagna-Vita

giovedì 3 dicembre 2015 18:06
 

MILANO, 3 dicembre (Reuters) - Axel Springer non è interessata all'acquisto di Rcs MediaGroup né dei suoi asset in Spagna perché ritiene i mercati italiano e spagnolo troppo piccoli per le sue ambizioni di espansione.

Lo ha detto Giuseppe Vita, presidente del supervisory board del gruppo editoriale tedesco, che periodicamente viene citata tra i papabili compratori di Rcs qualora fosse messa in vendita, a margine di un convegno a Milano.

"Rcs non ci interessa, il mercato italiano è troppo piccolo per l'espansione di una società come la nostra. Noi dobbiamo andare in una dimensione molto più grande", ha detto Vita. "In Spagna non ci siamo, la nostra priorità sono i mercati in lingua inglese".

Il manager ha poi ricordato la recente acquisizione dell'88% di Business Insider, operazione con la quale è salita al 97% del sito web di news e gli approcci, non andati a buon fine, per acquistare il Financial Times.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia