BORSA MILANO prosegue positiva in attesa Bce, svettano Snam e Terna

giovedì 3 dicembre 2015 12:18
 

MILANO, 3 dicembre (Reuters) - Piazza Affari è in deciso rialzo, in linea con gli altri mercati europei, in un clima di attesa per la riunione della Bce di oggi da cui si attendono novità sul programma di quantitative easing.

"Il mercato sconta un intervento di Mario Draghi e i primi effetti si dovrebbero vedere sulle valute con probabile rafforzamento del dollaro e questo spiega il rialzo dei titoli più legati all'export", osserva un trader.

** Intorno alle 12,15 l'indice FTSE Mib avanza dell'1,18%, l'Allshare dell'1,07%. Il benchmark europeo l'Eurofirst300 cresce dello 0,83%.

** Svettano al rialzo SNAM e TERNA in salita rispettivamente del 4,66% e del 3,04%, sui massimi storici, dopo la pubblicazione da parte dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas dei criteri per la determinazione e l'aggiornamento del tasso di remunerazione del capitale investito per i servizi infrastrutturali dei settori elettrico e gas per il periodo 2016-2021. Parametri definiti da un report di Icbpi "positivi, così come la fissazione del periodo di 6 anni, che dà maggiore stabilità e visibilità". Citigroup ha alzato il prezzo obiettivo di Terna a 5,5 euro.

** Bene il lusso, come LUXOTTICA (+0,9%), stesso rialzo anche per FERRAGAMO che beneficiano dell'euro debole. In scia sale del 2,09% AUTOGRILL.

** Raccolte le banche, MEDIOBANCA sale dell'1,15% dopo l'acquisizione della rete retail di Barclays da parte della controllata Chebanca!. Bene anche UNICREDIT (+1,5%), mentre INTESA SP si ferma a un +0,4%.

** POSTE ITALIANE in rialzo dello 0,56% in vista nell'ingresso dell'indice principale Ftse Mib.

** Balza del 3,8% OPENJOBMETRIS al debutto in Borsa, mnetre IGD cede il 6,3% dopo la conclusione del collocamento di azioni al prezzo di 0,882 euro per titolo.

** Strappa NOEMALIFE con un rialzo che sfiora l'11% dopo che si è aggiudicata una gara da 18,2 milioni di euro.   Continua...