Engineering conferma trattative su quota Cinaglia, eventuale Opa a 58 euro

mercoledì 2 dicembre 2015 13:34
 

MILANO, 2 dicembre (Reuters) - Engineering conferma che la famiglia Cinaglia è in trattative con gli operatori di private equity NB Renaissance e Apax Partners per la cessione della partecipazione nel gruppo.

L'eventuale Opa, si legge in un comunicato, avverrà a 58 euro per azione e sarà finalizzata al delisting.

Poco prima della pubblicazione della nota, Borsa Italiana aveva annunciato la sospensione del titolo: l'ultimo prezzo valido è stato fatto segnare a 62,3 euro (+7,79%). Il titolo, si legge in un altro comunicato urgente di Borsa Italiana, sarà in pre-asta sino alle 13,45.

"Non sussiste, recita il comunicato, "alcun impegno vincolante circa la prosecuzione delle trattative e, dunque, la positiva conclusione dell'operazione, che rimane comunque subordinata, tra l'altro, all'esito soddisfacente di una due diligence", che durerà quattro settimane, "previa sottoscrizione di appositi accordi di riservatezza, e senza peraltro ulteriore impegno per la società".

In precedenza, una fonte aveva confermato le indiscrezioni stampa sull'esistenza delle trattative.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia