Snam, accordo di esclusiva per acquisto 20% Tap da Statoil per 130 mln

martedì 1 dicembre 2015 08:14
 

MILANO, 1 dicembre (Reuters) - Snam ha sottoscritto con Statoil Holding Netherlands un accordo di esclusiva per l'acquisto della quota del 20% detenuta da Statoil nella Trans Adriatic Pipeline (TAP).

Il prezzo di acquisto convenuto, si legge in una nota, è pari a 130 milioni di euro.

Snam, inoltre, subentrerà a Statoil nello 'shareholders loan' attualmente in essere a favore di TAP per un ammontare nominale di 78 milioni di euro.

Il corrispettivo sarà soggetto ad aggiustamento al closing.

Per effetto dell'operazione, Snam subentrerà a Statoil in tutti i diritti e gli impegni per la realizzazione del progetto.

Con l'accordo di esclusiva, Snam e Statoil "si impegnano a procedere tempestivamente con l'operazione di compravendita della quota di Statoil in TAP, salvo l'esercizio, entro 15 giorni, da parte degli altri azionisti di TAP, dei rispettivi diritti di prelazione e co-vendita" nonché l'approvazione del Cda di TAP e ulteriori condizioni sospensive secondo prassi di mercato, dice la nota.

Il closing dell'operazione è atteso entro la fine del 2015.

TAP è la società che si occupa dello sviluppo del progetto della Trans Adriatic Pipeline, dal confine tra Turchia e Grecia all'Italia lungo il Corridoio Sud, che consentirà il trasporto del gas prodotto dal giacimento di Shah Deniz II in Azerbaijan ai mercati europei attraverso il sistema di gasdotti di Snam Rete Gas.

Snam si è avvalsa di Banca Imi per le attività valutative e finanziarie e di Orrick Herrington & Sutcliffe (Europe) LLP per gli aspetti legali e contrattuali.   Continua...