BUZZ BORSA-Mps, borsa premia superamento Srep con buffer adeguato

venerdì 27 novembre 2015 11:22
 

** Monte dei Paschi in forte rialzo a Piazza Affari sulla scia dell'esito positivo del processo Srep della Bce che indica per la banca un requisito minimo di CET1 inferiore all'attuale posizione di capitale.

** Alle 11,00 circa Mps sale del 3,6% a 1,514 euro. Volumi sopra la media con 44,7 milioni di titoli trattati contro una media di 38 milioni circa. Nell'ultimo mese il titolo è stato il peggiore del settore bancario italiano con un calo del 12,7% a fronte di un ribasso di oltre il 4% dell'indice FTSE Italia All-Share Bank

** La Bce ha indicato alla banca di mantenere il requisito patrimoniale minimo in termini di CET1 ratio al 10,2% dal 1° gennaio 2016 per poi salire al 10,75% a partire dal 31 dicembre dell'anno prossimo. Al 30 settembre l'istituto senese aveva un CET1 del 12%, superiore ai requisiti richiesti.

** Secondo gli analisti il superamento dello Srep con un buffer adeguato rispetto al ratio Srep rappresenta una notizia positiva.

** Mediobanca Securities stima che Mps possa raggiungere un Cet1 fully loaded al 12,5% nel 2016 e al 12,8% nel 2017 e dunque con un margine di sicurezza ancora più alto a circa 200 punti base. Nonostante questo "riteniamo che la criticità principale della banca rimanga la gestione delle sofferenze", dice il broker in una nota, ricordando che le sofferenze nette di Mps rappresentano più del 250% del Cet1 capitale.   Continua...