BORSA TOKYO chiude in rialzo ma tonfo per fornitori Lcd iPhone

giovedì 26 novembre 2015 07:49
 

TOKYO, 26 novembre (Reuters) - La borsa giapponese ha chiuso in rialzo oggi, ma hanno perso terreno i fornitori di componenti per gli schermi Lcd dell'iPhone dopo che il quotidiano finanziario Nikkei ha parlato dei piani della Apple di introdurre display a diodo organico a emissione di luce (Oled) per i suoi iPhone nel 2018.

L'indice Nikkei ha guadagnato lo 0,49% a 19.944,41 punti. Il più ampio indice Topix ha chiuso in aumento dello 0,48% a 1.602,32 punti.

Sharp ha perso il 6,67% e Japan Display il 7,54%. Cede il 7,54% anche il produttore di componenti elettroniche Minebea, che fornisce moduli di retroilluminazione per gli schermi dell'iPhone.

"Ci aspettiamo di assistere a un rally di fine anno nell'azionario giapponese con gli investitori che mostrano rinnovato interesse nonostante l'economia stia nuovamente entrando in territorio recessivo", commenta Martin King, co-managing director di Tyton capital Advisors.

Il settore retail ha guadagnato lo 0,87%, e il subindice Topix per le costruzioni l'1,27%.

Il titolo della società ingegneristica JGC è balzato del 4,72% dopo che SMBC Nikko Securities ha alzato il rating a 'outperform' da'neutral' citando una ripresa nei nuovi ordini.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia