Lse, S&P migliora outlook a 'stabile' da negativo', mantiene 'BBB+/A-2'

martedì 24 novembre 2015 17:22
 

MILANO, 24 novembre (Reuters) - Standard & Poor's ha migliorato l'outlook di Lse a 'stabile' da 'negativo' confermando i rating di controparte 'BBB+/A-2' dopo l'annuncio della cessione di Russell Investment Management, i cui proventi saranno in gran parte utilizzati per ridurre il debito.

L'agenzia americana ha mantenuto il giudizio sul profilo di credito del gruppo ad 'a-' perché vincolato al rating sovrano dell'Italia.

In particolare S&P sottolinea come il rating benefici della buona gestione del rischio delle controllate del clearing e del settlement CC&G, Monte Titoli e LCH.Clearnet. Tuttavia, la politica di investimenti della CC&G, la clearing house italiana, è legata all'esposizione sui titoli sovrani dell'Italia che è un fattore di debolezza per il rating, aggiunge l'agenzia. Gli stress test condotti da S&P mostrano che la CC&G sarebbe probabilmente insolvente in caso di default dell'Italia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia