Banche, vigilanza Bce non decide soggetti aggregazioni bancarie - Nouy

martedì 24 novembre 2015 14:05
 

MILANO, 24 novembre (Reuters) - La Banca centrale europea nel suo ruolo di supervisore bancario non ha la competenza di decidere i soggetti che devono essere coinvolti in progetti di consolidamento ma riconosce che in alcuni Paesi ci siano spazi per ridurre il numero di istituti.

Lo ha detto la responsabile della vigilanza bancaria della Bce Daniele Nouy nel corso di un briefing con la stampa.

"Ci sono Paesi dove non ci sono piu spazi per ridurre il numero delle banche...in altri Paesi, invece, ci sono probabilmente spazi", ha risposto a una domanda sul consolidamento bancario in Italia e sulla possibilità che questo possa essere una soluzione per ridurre il peso delle sofferenze.

Nouy ha però voluto precisare che il supervisore non deve scegliere quali soggetti debbano essere aggregati.

"Non è il nostro compito decidere quali banche devono essere coinvolte", ha affermato.

(Andrea Mandalà, Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia