Bpm, continuità governance è nell'interesse banca in vista Spa, M&A - Giarda

lunedì 23 novembre 2015 11:58
 

MILANO, 23 novembre (Reuters) - Il presidente del Cds di Pop Milano Piero Giarda auspica una continuità nella governance dell'istituto in una fase che vede la banca impegnata in un processo di trasformazione in Spa e di ricerca di opportunità di consolidamento.

"E' nell'interesse della banca che non ci sia una frattura nel processo di accompagnamento alla Spa e alla scelta del compagno per l'aggregazione", ha risposto Giarda a margine di un evento a chi gli chiedeva se fosse pronto a rimanere alla presidenza del Cds in occasione del rinnovo dell'organo di sorveglianza della banca in scadenza la prossima primavera, al contrario del Cdg che rimane in carica fino al 2017.

"Fino a quel punto sarebbe la cosa più naturale che ci fosse continuità. Per quel che succederà dopo si vedrà", ha ribadito.

Pop Milano ha indicato la fine di giugno 2016 come scadenza indicativa per la convocazione dell'assemblea straordinaria che decreterà l'abbandono del voto capitario.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia