22 novembre 2015 / 18:18 / 2 anni fa

Governo approva decreto salvataggio 4 banche dopo ok Commissione Ue

ROMA, 22 novembre (Reuters) - Il governo ha approvato il decreto per agevolare la tempestiva messa in atto del salvataggio di Cassa di risparmio di Ferrara, Banca delle Marche, Banca Etruria e Cassa di risparmio di Chieti, dopo il via della Commissione europea che ha approvato i piani di risoluzione predisposti dalla banca d‘Italia, come autorità di risoluzione.

Lo dice una nota di Palazzo Chigi al termine del Consiglio dei ministri, confermando quanto anticipato da Reuters.

Il decreto legge entrerà in vigore già domani e serve a costituire tempestivamente le nuove banche (banche-ponte) contemplate dai provvedimenti di avvio della risoluzione. Poi chiarisce le norme sulle modalità di contribuzione del settore bancario al Fondo di risoluzione nazionale.

Il decreto legge “non prevede alcuna forma di finanziamento o supporto pubblico alle banche in risoluzione o al Fondo nazionale di risoluzione” e non prevede “il ricorso al bail-in”, dice la nota.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below