Exprivia, in piano visti ricavi per 360 mln al 2020, Ebitda a 44 mln

mercoledì 18 novembre 2015 12:11
 

MILANO, 18 novembre (Reuters) - Il piano industriale di Exprivia punta a una crescita media annua dei ricavi del 16% fino al 2020, con un Ebitda a fine periodo triplicato rispetto al 2014.

I ricavi sono attesi in crescita da circa 147 milioni del 2014 a 360 milioni nel 2020, di cui 205 milioni provenienti dal perimetro attuale e 155 milioni da crescita esogena, si legge in una nota.

Le linee del piano prevedono inoltre un obiettivo di crescita dell'Ebitda fino a 44 milioni al 2020 (pari al 12,3% del valore della produzione). La marginalità è comprensiva del contributo proveniente dalle acquisizioni esterne e dai vantaggi delle sinergie da integrazione, spiega il comunicato.

L'investimento previsto per la realizzazione del programma di acquisizioni ipotizzato è stimato in circa 35 milioni, finanziato utilizzando la 'debt capacity'. Il rapporto posizione finanziaria netta su Ebitda è comunque previsto in diminuzione al termine del piano.

Sul piano dei costi è prevista un'efficienza media annua di circa il 2% sui costi di produzione, comprensiva dei piani di welfare aziendale e di incentivazione del personale previsti nel prossimo quinquennio.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia