Intesa SP, contratti preliminari per cessione 5,7% Bankitalia per 430 mln

martedì 17 novembre 2015 15:44
 

MILANO, 17 novembre (Reuters) - Intesa Sanpaolo ha firmato i contratti preliminari per la cessione del 5,7% di Banca d'Italia per un controvalore di 430 milioni di euro circa a Enpam, Inarcassa, Cassa Forense, Enpaia, Cassa Ragionieri e Banca del Piemonte.

Le cessioni avverranno al valore nominale che coincide con il valore di carico, dice una nota.

La finalizzazione di ciascuna operazione è subordinata all'esito positivo della verifica del consiglio superiore di Bankitalia della sussistenza dei requisiti necessari per gli acquirenti.

Prima di queste operazioni la quota di Intesa Sanpaolo in Bankitalia si attesta al 42,4%.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia