Usa, Pil trim3 rivisto al rialzo a +2,1% annuo in seconda lettura

martedì 24 novembre 2015 14:53
 

WASHINGTON, 24 novembre (Reuters) - L'economia Usa è cresciuta del 2,1% nel terzo trimestre del 2015, più di quanto indicato dal dato preliminare, consolidando per la Fed gli spazi per procedere ad un rialzo dei tassi già in dicembre.

La crescita del Pil Usa si è attestata in seconda lettura a un +2,1% annuo, in linea con le attese, rispetto al +1,5% preliminare diffuso il mese scorso. Secondo i dati del dipartimento del Commercio, un ruolo positivo lo ha giocato il fatto che lo sforzo delle imprese per la riduzione dell'eccesso di scorte non è ancora iniziato in maniera così aggressiva come inizialmente valutato.

Al miglioramento del dato di crescita ha contribuito anche la revisione al rialzo della spesa per macchinari delle imprese e degli investimenti nell'edilizia residenziale; nonostante una lieve revisione al ribasso, l'andamento dei consumi rimane brillante (+3%).

Nel secondo trimestre l'economia Usa era cresciuta del 3,9%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia