BORSA USA in calo, pesano timori su rallentamento consumi, giù Cisco

venerdì 13 novembre 2015 16:32
 

13 novembre (Reuters) - Borsa Usa in calo nella prima parte della seduta dopo le previsioni deludenti di Cisco e il dato più debole del previsto sulle vendite al dettaglio di ottobre; si aggiunge il recente taglio delle stime da parte di alcune catene della grande distribuzione, che ha alimentato il timore di un rallentamento della domanda nella stagione chiave delle feste natalizie.

Cisco perde più del 5% dopo aver fornito un outlook debole a causa del rallentamento degli ordini e della debolezza della spesa fuori dagli Usa.

Perdono terreno Macy's e Nordstrom che negli ultimi due giorni hanno annunciato risultati inferiori alle attese e abbassato le stime di fine anno.

"L'aspettativa che i consumi possano in qualche modo compensare la recessione industriale che abbiamo vissuto è stata scossa alla base dai numeri deludenti di alcuni grandi gruppi retail", dice James Abate, CIO di Centre Funds.

Intorno alle 16,30 il Dow Jones cede lo 0,8%, l'S&P 500 lo 0,7% e il Nasdaq lo 0,9%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia