Intesa SP, mandato Compagnia Sanpaolo a Lazard per riduzione quota

venerdì 13 novembre 2015 14:07
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Compagnia Sanpaolo ha dato mandato a Lazard in qualità di advisor per la riduzione della propria partecipazione nel capitale Intesa Sanpaolo.

Lo si legge in una nota della Compagnia oggi primo azionista dell'istituto di credito con una quota di 9,378%, precisando che l'operazione segue il protocollo d'intesa Acri-Mef firmato il 22 aprile scorso.

La dismissione, spiegava un mese fa il segretario generale Piero Gastaldo riguarda il 4% della quota in portafoglio alla Compagnia.

"Concluso il processo di selezione" dice nel comunicato Luca Remmert, presidente della Compagnia "possiamo iniziare a lavorare insieme a Lazard, che svolgerà principalmente un ruolo di accompagnamento per l'attuazione delle disposizioni del protocollo ACRI- MEF che prevedono la dismissione di una quota della partecipazione in Intesa Sanpaolo"

"In un secondo tempo, dopo l'approvazione del piano di dismissione da parte del Mef, l'advisor affiancherà la Compagnia nella strutturazione, con le controparti di mercato, delle operazioni che verranno realizzate nel tempo fino ad aprile 2018, come previsto dal protocollo. In ogni caso, non prevediamo dismissioni in tempi rapidi".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia