Banda larga, Vodafone e Wind plaudono a nuova società Enel

venerdì 13 novembre 2015 13:56
 

ROMA, 13 novembre (Reuters) - I vertici di Vodafone e di Wind accolgono con soddisfazione la decisione dell'Enel di costituire una società, aperta e accessibile a tutti gli operatori di telecomunicazioni, per realizzare l'infrastruttura per la banda ultralarga.

E' quanto dicono le due società in distinti comunicati dello stesso tenore, in cui aprono alla partecipazione immediata all'iniziativa annunciata oggi dal gruppo elettrico.

"Siamo pronti a partecipare da subito a questo progetto e a collaborare con Enel convinti che sia una occasione unica e irripetibile per vincere la partita della digitalizzazione del Paese, valorizzare il contributo pubblico e privato, e realizzare una rete a prova di futuro", ha scritto Aldo Bisio, AD di Vodafone Italia.

"Anche la nostra società - dice l'Ad di Wind Maximo Ibarra - è pronta a collaborare da subito a questo progetto che potrà garantire le giuste condizioni di parità di accesso per gli operatori, indispensabili per una sana concorrenza e per lo sviluppo di un mercato ancor più competitivo".

L'iniziativa di Enel "va nella direzione da sempre auspicata dalla nostra azienda per superare il digital divide e dotare l'Italia di una rete in fibra, in linea con le crescenti esigenze dei consumatori e con lo sviluppo dei servizi digitali", conclude Wind.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia