Antitrust, sì condizionato all'acquisto di Seat/Pagine gialle da parte di Orascom

giovedì 12 novembre 2015 19:02
 

ROMA, 12 novembre (Reuters) - L'Antitrust ha autorizzato con condizioni l'acquisizione del controllo esclusivo di Seat/Pagine Gialle da parte di Libero, holding che fa capo ad Orascom, società riconducibile all'imprenditore egiziano Naguib Sawiris.

Lo riferisce l'Autorità garante per la concorrenza e il mercato in una nota.

Ad Orascom, attraverso la holding Libero, fanno capo Dada , Italiaonline, Itnet e Wis group.

L'operazione spiega l'Autorità "interessa i mercati dei servizi di informazione abbonati via telefono (directory assistance), della raccolta pubblicitaria online, dei servizi di direct marketing e della fornitura di servizi web. Per quanto riguarda in particolare il mercato della directory assistance, l'acquisizione comporta l'integrazione tra i due principali operatori: le misure dettate dall'Antitrust tendono perciò a evitare la costituzione, in questo ambito, di posizioni dominanti restrittive della concorrenza".

La condizione imposta all'acquirente "consiste nella cessione a soggetti terzi e indipendenti, a condizioni di mercato, di una numerazione utilizzata per lo svolgimento dei servizi di directory assistance [l'ex 12]. In forza di questa misura a carattere strutturale, vengono neutralizzati gli effetti della sovrapposizione delle attività dell'acquirente con quelle della società Seat".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia