Egp, risultato netto 9 mesi a 245 mln (-38%), pesa svalutazione asset Romania

venerdì 13 novembre 2015 07:47
 

ROMA, 13 novembre (Reuters) - Il Cda di Enel Green Power ha approvato ieri i risultati al 30 settembre che si sono chiusi con un utile netto di 245 milioni, in calo del 38% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno anche a causa di svalutazioni sugli asset romeni per 155 milioni.

Lo riferisce una nota diffusa in mattinata della società in cui si aggiunge che l'andamento dei primi nove mesi verrà presentato agli analisti nel corso di una conference call che si terrà alle 8,30 (ora locale).

L'Ebitda del periodo è stato di 1,470 miliardi in crescita dell'11,6% rispetto allo stesso periodo del 2014.

L'indebitamento netto al 30 settembre è arrivato a 7,345 miliardi dai poco più di 6 miliardi al 31 dicembre del 2014.

I clienti Reuters possono leggere l'intero comunicato facendo doppio click su.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia