Gare Sanità truccate, ai domiciliari 4 manager italiani di svedese Elekta

giovedì 12 novembre 2015 17:25
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Gli agenti della Guardia di finanza stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di quattro manager di Elekta spa, controllata dall'omonima capogruppo svedese società che distribuisce macchinari per la cura dei tumori, in un'inchiesta su presunte gare d'appalto truccate nel settore della Sanità.

E' quanto fanno sapere in due diverse note il procuratore capo di Milano Edmondo Bruti Liberati e la Guardia di Finanza.

Dalle indagini, secondo la nota della Finanza, è emersa "un'associazione a delinquere, formata da alcuni dirigenti e dipendenti di una società lombarda distributrice di macchinari per la cura dei tumori, dedita a turbare il regolare svolgimento di gare d'appalto per la fornitura di diverse aziende ospedaliere sul territorio nazionale, in modo da stabilirne preventivamente la ditta aggiudicataria".

I quattro manager finiti ai domiciliari sono Fabrizio Manelli, procuratore di Elekta; Sebastiano Davide Casolino, direttore vendite della società; Francesco Cerillo, manager di area e Angela Pallotti, procuratore di Elekta, accusati a vario titolo di associazione per delinquere, turbata libertà degli incanti e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, come si legge nella nota del procuratore capo.

Al momento Elekta non è disponibile per un commento e non è stato possibile contattare i legali degli interessati per un commento. Alla borsa di Stoccolma il titolo alle 17,20 cede oltre il 6%.

Il valore complessivo delle gare e procedure oggetto di turbativa è pari a oltre 27 milioni di euro, fa sapere la Gdf.

Inoltre, sono stati notificati 22 avvisi di garanzia ad altre persone e uno ulteriore nei confronti di Elekta spa per la legge 231 sulla responsabilità aziendali.

Sequestri di documenti utili alle indagini sono in corso presso l'Ars (area centrale regionale acquisto) della Liguria, l'Usl Bologna, l'Azienda sanitaria locale 02 Lanciano-Vasto-Chieti, l'Ente supporto tecnico amministrativo regionale sud-est del servizio sanitario della Toscana, l'Asl di Lecce, la Lega italiana lotta ai tumori, l'A.O. Marche nord, l'Azienda ospedaliera Bianchi-Melacrino-Morelli, la Fondazione IRCCS policlinico San Matteo di Pavia, la So.Re.Sa. società regionale per la sanità e l'Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia