Usa, preoccupazione per lungo periodo bassi tassi e inflazione - Bullard

giovedì 12 novembre 2015 16:20
 

WASHINGTON, 12 novembre (Reuters) - Secondo il presidente della Fed di St.Louis James Bullard, che occupa stabilmente un ruolo di 'falco' all'interno del comitato di politica monetaria, gli Usa e gli altri paesi industrializzati potrebbero entrare in un'era di tassi e inflazione permanentemente bassi che richiederebbe un ripensamento della politica monetaria.

Bullard sottolinea che la sua preparazione "monetarista" continua a renderlo nervoso sulla possibilità di uno scoppio dell'inflazione dopo anni di stimolo monetario ininterrotto. Ma allo stesso tempo ammette il rischio che sette anni di politica monetaria di crisi possano aver spostato le aspettative su tassi di interesse futuri e inflazione così in basso da farli effettivamente arenare a zero.

"Dovessimo trovarci in uno stato persistente di bassi tassi nominali e bassa inflazione, alcune delle nostre fondamentali assunzioni su come la politica monetaria Usa funziona potrebbero dover essere alterate" afferma Bullard.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia