Thomson Reuters valuta opzioni per divisione 'IP & Science'

mercoledì 11 novembre 2015 14:59
 

11 novembre (Reuters) - Thomson Reuters ha detto che sta valutando opzioni strategiche per il suo settore 'Intellectual Property & Science', che nel 2014 ha visto ricavi per 1 miliardo di dollari.

Il comparto offre informazioni sulla proprietà intellettuale e di tipo scientifico nonché strumenti collegati e servizi a governi, università e società.

La società ha detto anche che impiegherebbe i proventi di una potenziale transazione per obiettivi generali, come investimenti nei propri 'core business', per ripagare i debiti e per accelerare 'buyback' di azioni.

Lo scorso anno il settore ha generato circa l'8% dei ricavi totali di Thomson Reuters pari a 12,6 miliardi di dollari, prima degli aggiustamenti valutari.

Basil Moftah, ex-presidente della divisione, lascerà Thomson Reuters e il suo posto andrà a Vin Caraher, fino ad ora alla guida del Thomson Scientific business.

Guggenheim Securities e JP Morgan sono advisor finanziari della società.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia